Arrivano i riconoscimenti per guru mediatico Jim Innes / Tributes flow for media guru Jim Innes

Tributes flow for media guru Jim Innes –   Arrivano i riconoscimenti per guru mediatico Jim Innes/The Italian Insider – with translation in Italian

Jim Innes The Herald

THE SCOTSMAN   Light a little bit dimmer after death of Jim Innes

Daily Record Jim Innes Sad loss of wise man Jim

THE ITALIAN INSIDER*

Tributes for death of media guru Jim Innes

Tradotto da The Italian Insider

 *Arrivano i riconoscimenti per guru mediatico Jim Innes

ROME – Numerosi riconoscimenti sono pervenuti in seguito alla morte, all’età di 69 anni, di Jim Innes, un guru mediatico molto rispettato, frequente visitatore dell’Italia e consulente pro bono per il suo amico di lunga data David Petrie,  presidente dell’Association of Foreign Lecturers In Italy.

Nato a Glasgow, si è laureato in storia moderna presso l’Università di Dundee nel 1972 e, insieme a Brian Wilson, fu uno dei fondatori del giornale radicale The West Highland Free Press.

Wilson, ministro nel governo di Tony Blair, lo ha definito “un uomo che rendeva la vita più intensa a chiunque lo conoscesse e che sapeva la differenza tra effettuare un vero cambiamento e solo parlarne”.

Alasdair Campbell, ex consulente mediatico di Tony Blair, ha detto “La Scozia e il partito laburista scozzese hanno perso uno dei migliori”, mentre Adam Boulton del canale televisivo Scottish Television lo ha definito “uno dei migliori consulenti stampa e uno dei migliori esseri umani”.

Figura di spicco nella campagna elettorale dei laburisti del Regno Unito del 1983, ha pubblicato un diario in cui criticava spietatamente il loro approccio dilettante. Gli esperti mediatici considerano il diario come un manuale di come NON gestire una campagna elettorale. Come sempre, rinunciando alla fama e rivolgendosi anzitutto ai suoi colleghi, il sig. Innes ha pubblicato il diario in The Journalist – quando qualsiasi giornale nazionale avrebbe pagato una grande somma per i diritti di pubblicazione.

Mai interessato alla carriera politica, intellettualmente influenzato dall’esperto di comunicazioni canadese Marshall McLuhan, il sig. Innes trovava più gratificante agire dietro le quinte.

Nelle parole del Prof. Petrie, “Jim è stato un ottimo insegnante e guida, dandoci preziosi consigli durante le conferenze a Bologna, a Verona e al Parlamento Europeo. Sommo professionista, esigeva la professionalità anche da chi gli stava intorno e era molto critico di quell’ala infantile della sinistra contenta di perdere tutto piuttosto che conseguire qualche obbiettivo realistico.

Durante un’assemblea all’Aia, passai una nota a Peter (ora Lord) Mandelson invitandolo a prendere un caffè con noi. Quando gli dissi che Jim era il nostro consulente, Mandelson fece una risata e sorridente disse: ‘Siete in mani sicurissime’.

I colleghi in tutta l’Italia hanno beneficiato del contributo di quest’uomo aperto, spiritoso e sagace, amato dagli amici e rispettato dagli avversari politici.”

Il sig. Innes è morto presso la sua abitazione nel Perthshire, Scozia, dopo una breve lotta contro il cancro. Lascia la moglie Rhoda e i figli Bess e Alick.

Jim Innes in Rome

Advertisements
This entry was posted in Discrimination based on nationality in Italian universities. Bookmark the permalink.

One Response to Arrivano i riconoscimenti per guru mediatico Jim Innes / Tributes flow for media guru Jim Innes

  1. shonamain says:

    Nice piece. Could we use the photo on the wee thing we are putting together for the wake? xx

    On 30 March 2016 at 20:43, Association of Foreign Lecturers in Italy Associazione Lettori di Lingua Straniera in Italia wrote:

    > davidpetrie posted: “Tributes flow for media guru Jim Innes – Arrivano i > riconoscimenti per guru mediatico Jim Innes/The Italian Insider – with > translation in Italian Jim Innes The Herald THE SCOTSMAN Light a little > bit dimmer after death of Jim Innes Daily Recor” >

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s